America Latina: il nuovo Eldorado turistico per il 2030

Short Link: http://tsmconsulting.it/a.asp?q=121893

28 Mag 2012

I Paesi che fanno parte dell'America Latina si stanno convertendo nel nuovo Eldorado turistico, sia in termini di turismo in-bound che out-going, contribuendo progressivamente a cambiare la geografia turistica. Oltre al Brasile anche Argentina e Messico entreranno a far parte dei così detti Paesi BRIC. 

Secondo le previsioni di lungo termine dell'Organizzazione Mondiale del Turismo (www.unwto.org) dal titolo "Il turismo fino al 2030), i Paesi del Sudamerica riceveranno 58 milioni di turisti internazionali nel 2030, contro i 24 milioni di arrivi fatti registrare nel 2010, mentre i Paesi del Centro America riceveranno 22 milioni di viaggiatori internazionali, contro gli 8 milioni fatti registrare nel 2010. I Paesi che occupano l'aera del Caribe, non saranno da meno in termini di crescita, facendo registrare 30 milioni di viaggi nel corso del 2030, contro i 20 milioni del 2010.

Non solo queste aree riceveranno progressivamente sempre più turisti, ma allo stesso tempo, grazie alla crescita economica e sociale della quale sono e saranno sempre più protagoniste, secondo gli analisti nel corso del tempo contribuiranno con quote sempre maggiori anche ai flussi totali verso le destinazioni europee, sia in termini di arrivi che di presenze complessivamente generate.

Secondo lo studio "World Travel Market 2011 Industry Report", della stessa OMT, sará addirittura la definizione stessa di Paesi BRIC a dover essere cambiata, perchè dei Paesi dell'America Latina, non sarà presente solo il Brasile insieme a India, Cina e Russia, ma si dovranno anche aggiungere Messico e Argentina.

I flussi turistici verso l'estero provenienti dai Paesi dell'America Latina nell'ultimo anno sono infatti aumentati di circa il 15%, con un aumento delle spese complessive di viaggio del 45% rispetto al 2010, alle quali hanno contribuito soprattutto i brasiliani, grazie ad un'economia in piena espansione e alla forza della moneta nazionale (Real) nei confronti di dollaro ed Euro. 

I tre principali Paesi dell'America Latina: Brasile, Argentina e Messico si caratterizzano per turisti relativamente giovani, con un'elevato grado di istruzione e appartenenti alla classe medio alta del mercato, con molta voglia di scoprire destinazioni anche lontane, trascorrendoci periodi di tempo generalmente medio-lunghi. Di grande importanza è l'intensificarsi delle rotte aeree verso le principali destinazioni europee, operate dalle principali compagnie, che garantiscono collegamenti fequenti e a tariffe spesso anche molto competitive.

TSM Consulting è leader negli studi di mercato che si riferiscono all’analisi delle caratteristiche dei segmenti e delle nicchie di domanda turistica nazionale e internazionale

Scopri le caratteristiche delle nostre analisi di mercato


Non è dunque un caso l'organizzazione della prima edizione del "World Travel Market Latinoamerica", appuntamento fieristico che si celebrerà a San Paolo durante il mese di Aprile 2013, e che si prepara ad essere il punto di riferimento per tutti gli operatori internazionali interessati ad aprofittare delle opportunità turistiche potenziali che questa interessantissima regione del mondo promette di generare nel corso di un futuro, a quanto pare è già vicinissimo.
Stampa la pagina esporta in PDF Segnala ad un amico
Belloni Federico

Belloni Federico

Consulente senior specializzato nel settore turistico e alberghiero | Professore universitario | Mail: belloni@tsmconsulting.it

Consultor senior especializado en el sector turístico y hotelero | Profesor universitario | Mail: belloni@tsmconsulting-barcelona.com